Social

Matrimonio in Comune…7 minuti per creare la magia

Buon venerdì a tutti, cari clienti.

Pubblichiamo questo articolo per mostrarvi l’ultimo album di matrimonio consegnato poche settimane fa.

La coppia in questione è molto giovane, anche se hanno già un figlioletto molto carino, ma che a volte si dimostra un pochettino discolo come si nota delle foto.

Si sono sposati lo scorso settembre in comune a Ferrara ed hanno festeggiato con i loro amici al Duchessa Isabella in via Palestro.

La cerimonia in comune è come sempre molto striminzita dato i 7/10 minuti di durata complessiva e proprio qui deve emergere l’esperienza e la professionalità del fotografo.

L’operatore deve sapere immortalare il più possibile gli attimi fuggenti, le belle espressioni e le situazioni più originali in un lasso di tempo che non lascia margini d’errore…insomma,in 7 minuti deve essere in grado di preparare l’album di matrimonio, immaginando in una frazione di secondo ciò che verrà stampato sull’album libro e come dovrà essere impaginato.

Non è sicuramente una passeggiata, in più le foto dovranno essere tutte perfette per esposizione, contrasto, nitidezza e gamma cromatica e in 7 minuti ,sparando centinaia di foto, è molto complesso.

Di sicuro , gli anni d’esperienza servono moltissimo, perchè ti mettono già in condizione di sapere perfettamente come impostare l’inquadratura e scegliere la giusta angolazione per avere la miglior visuale, dato che hai solo un’opportunità…come si dice, Buona La Prima.

Noi è da moltissimi anni che fotografiamo matrimoni ,si potrebbe dire da generazioni, a Ferrara  e in giro per l’Italia e siamo perfettamente in grado di svolgere l’attività di ripresa in modo impeccabile in qualsiasi luogo e in qualunque situazione.

Molti sposi preferiscono farsi fotografare da un’amico che possiede già un reflex, ma è il più grande errore che possano fare, perchè le foto di matrimonio devono essere tutte belle già appena scattate, quindi l’esposizione deve essere impeccabile già da subito, dato che non si ha tempo per rifare lo scatto e servono grandissime doti fisiche, ottiche , tecniche e di adattabilità.

Successivamente le foto saranno passate al vaglio da un grafico, che le migliorerà e cercherà di proporre la miglior impaginazione possibile, seguendo i vostri gusti in tutto e per tutto…e sicuramente il vostro amico non avrà le possibilità e la professionalità di un grafico da anni nel settore.

Concludendo, potremmo sicuramente dire che la cerimonia civile è si più veloce ed indolore per gli addetti ai lavori, quasi la preferita a volte, ma allo stesso tempo è la più complicata da gestire a causa della tempistica assai corta.

Completamente diversa è la cerimonia ecclesiastica che data la lunga durata e la possibiltà di fotografare innumerevoli situazioni, tutte un pò simili tra loro, ci da grandi margini d’errore e di conseguenza tempi di reazione più lunghi per ponderare le foto che dovremmo scattare.

Che sia comune o chiesa, Foto Express saprà soddisfare le vostre esigenze fotografiche.

By…

Pier Fotografo di matrimoni