Social

Sposarsi nella burrasca, si può? …Pier fotografo di matrimoni

Pubblichiamo questo articolo per mostrarvi alcuni scatti di matrimonio immortalati quasi al limite del possibile.

Era l’8 Maggio, ovvero il giorno della festa della mamma.

Proprio in questa data, Davide e Alessia decidevano di sposarsi nella chiesa di San Giuseppe di Comacchio alle ore 16:30, in un pomeriggio caldo ed assolato.

Non sapevano che al termine della cerimonia, subito dopo le foto di rito con il riso ed i parenti,

sarebbe sopraggiunta, dal mare, una tempesta di pioggia, vento forte e fulmini.

In questo caso le problematiche per noi sono molteplici:

  • il problema principale è:la resa delle foto in queste condizioni difficili, come sarà?
  • vento freddo forte laterale che spira da nord-est
  • sabbia che vola dappertutto
  • pioggia battente

In seguito la coppia avrebbe voluto fare le foto romantiche sui TREPPONTI di Comacchio, ma con la perturbazione che avanzava velocemente, non avevamo tanto agio.

Per miracolo e per la programmazione del nostro fotografo, il quale aveva diverse luci flash con batterie portatali a lunga durata a sua disposizione, il desiderio è stato esaudito con un risultato impeccabile.










 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si possono facilmente notare le nuvole in aumento sullo sfondo che, scatto dopo scatto,  fanno scomparire il sole alle spalle degli sposi.

Successivamente euforici per il successo ottenuto ci siamo diretti al ristorante Monnalisa, proprio sulla spiaggia di Lido degli Scacchi.

Potevamo farci mancare le foto sul bagno-asciuga?

Direi di no.

Armati di ombrelli, attrezzatura professionale da illuminazione e Lastolite abbiamo creato queste foto spettacolari:





 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per concludere, Foto Express, grazie all’esperienza accumulata negli anni ed alla ricerca di attrezzature all’avanguardia, è in grado di soddisfare ogni vostro desiderio, proponendovi foto sempre originali, sia in posa che reportage, in qualsiasi luogo e sotto qualsiasi cielo.

Come hanno fatto Davide ed Alessia, decidete voi il luogo dell’evento, noi penseremo a tutto il resto.