Social

Il bianco e nero in controluce…fotografo di matrimoni

L’articolo prende spunto da alcune foto che stavamo preparando per un matrimonio, svoltosi al Castello di Vignola questo settembre e da alcuni consigli suggeriti ad una nostra cliente riguardo il bianco e nero.

Si discuteva sul fatto di creare un buon bianco e nero in determinate situazioni,come l’esempio qui sotto,ovvero in caso di controluce.

Lo scatto potrebbe facilmente essere sovraesposto per far emergere i visi dei soggetti,magari con un colpo di flash…ma in questo caso:

  • perderebbe di significato,perchè al contempo andremmo a smarrire la cornice di sfondo fatta di alberi e collinette modenesi
  • e sarebbe una foto troppo classica, il solito bacio visto e stravisto.

Invece la cosa che ci ha colpito di questo scatto,

è l’originalità di avere osato spegnere

il Flash,chiudere il diaframma a 22 e

comporre l’inquadratura come se

fosse una cornice di un quadro.

Il lavoro di post-produzione è stato

solamente un pochino di

contrasto,per cercare di far emergere i mezzi toni.

Il risultato è questo.

L’effetto ottenuto ha colpito in modo prepotente la coppia da portarli alla commozione.

A noi è bastato aver visto i loro visi davanti al monitor, riempirsi di tenerezza.